Birraio dell’Anno 2021: Luigi Recchiuti OPPERBACCO

Luigi Recchiuti del Microbirrificio Opperbacco ha appena vinto il titolo di Birraio dell’Anno al TuscanyHall di Firenze. L’evento, organizzato dal magazine Fermento Birra, è uno degli appuntamenti più attesi da appassionati e soprattutto birrifici. “Il premio nasce con l’intento di riconoscere il miglior birraio italiano valutando il suo lavoro complessivo durante l’intero anno. A differenza dei premi dati dai tradizionali concorsi, non viene premiata la qualità di una singola birra ma quella dell’intera produzione, e di fatto partecipano alla competizione tutti i birrifici italiani … “

Luigi Recchiuti Birraio dell'Anno 2021

A caldo siamo felicissimi per questo importante risultato raggiunto da un nostro amico, prima ancora che da un birraio che seguiamo e apprezziamo da sempre. Questo concorso, promosso da un importante riferimento della critica birraria italiana, ha una valenza più ampia di quello che sembra. Le candidature e le valutazioni arrivano da professionisti del settore. Non viene premiato l’exploit di una stagione o di una singola birra particolarmente azzeccata. E’ riconosciuto l’impegno su un periodo medio lungo, necessario a proporre ricette di birre che inevitabilmente sedimentano nell’immaginario del giurato nell’ultimo anno.

Luigi Recchiuti Opperbacco in cantina

Se quindi Opperbacco e Luigi Recchiuti sono stati premiati, le motivazioni andrebbero cercate in tutto il percorso produttivo, che parte nel 2009. Il 2021 appena concluso è stato un anno particolarmente difficile per produttori ed esercenti. E’ significativo che questo premio sia andato a un birraio abruzzese, abituato per natura alla resilienza. Infine una parola sulla valenza della distribuzione di birre artigianali. Siamo orgogliosamente tra quelli che portano la bandiera Opperbacco da sempre. Il successo di un brand e di un birraio passa necessariamente anche dal lavoro di chi vende le birre. E’ un lavoro a volte oscuro, difficilmente riscontrabile quando viene fatto bene e troppo spesso bistrattato quando i risultati non si vedono. Per questi motivi la felicità del premio a Luigi come Birraio dell’Anno 2021 è doppia!